Fermacarte raffigurante Achille, Licaone e Scamandro

-

Argenteria e sculture in argento

-

Liste nozze

Fermacarte raffigurante Achille, Licaone e Scamandro

Categoria:

Argenteria e sculture in argento

Sottocategoria:

Fermacarte da scrivania

Marchio:

Serra- Roma / Argenti ed obelischi in argento

In questa placca in argento 925 , ricavata da un antico intaglio su pietra, possiamo vedere una scena tratta dall’ Iliade : presso la riva del fiume Scamandro (il dio fluviale rappresentato a destra) Achille sta per uccidere Licaone, che inginocchiato di fronte a lui, chiede pietà. Achille non si impietosisce , lo uccide, e getta il suo corpo nel fiume.
Il fiume, però, si ribella. Esso è un soggetto portatore di diritti (l’integrità e la purezza delle sue acque) e li rivendica con forza.
In Omero l’elemento naturale è dio. Venti, tempeste, fiumi, boschi sono divinità, e sono a loro volta popolati da creature che hanno il carattere del sacro. Ogni sorgente è la casa di una naiade, ogni selva è popolata da driadi, ogni profondità marina è percorsa da nereidi e oceanine. Il rapporto tra l’uomo greco e la natura è ricco di connotazioni religiose. Questo non vuol dire che sia sempre sereno e idilliaco, perché il sentimento di fronte ai fenomeni naturali può essere di timore, paura, o anche di conflittualità, come nel caso della lotta tra Achille e il fiume.